| Registrati | Recupera Password

 | 
 | 
 | 
Ricerca
Attività
0

Al via i Buoni Vacanze per le famiglie italiane

Il Dipartimento del Turismo ha deciso la data di avvio del Progetto “Buoni Vacanze Italia” pubblicando sulla Gazzetta Ufficiale del 25 novembre 2009 “Serie speciale V n.139″, il decreto che fissa al giorno 20 Gennaio 2010 il termine di decorrenza della presentazione delle domande ai fini del contributo (Buoni Vacanze).

Il Progetto Buoni Vacanze Italia è stato voluto da F.I.Tu.S., in rappresentanza di tutte le maggiori Associazioni italiane del Turismo Sociale, per trasferire in Italia un’esperienza di grande successo già consolidatasi in Francia, Svizzera, Romania ed Ungheria. Basti pensare che in Francia vengono distribuiti ai lavoratori dipendenti Buoni Vacanze per un controvalore di oltre 1.700.000.000 di Euro utilizzati da oltre 6.000.000 di francesi. Si tratta di un’iniziativa che, in Italia, si avvia  con un contributo pubblico di soli 5.000.000 di Euro, già stanziato dai precedenti governi di Centro-Sinistra ed attivato dal Governo attuale, che potrà interessare circa 20.000 famiglie che rientrino nei parametri di reddito indicati nel Decreto attuativo; dovrà quindi svilupparsi nel tempo, coinvolgendo il contributo delle Regioni, dei Comuni, e dei Sindacati, per dar vita ad un sistema nazionale che coinvolga le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati con particolare riguardo a quelle con maggiori carichi familiari e minore reddito. 

Tutte le informazioni utili per fruire di questa prima serie di Buoni Vacanze sono contenute nel sito www.buonivacanze.it.

Leggi la Guida Operativa per il Cittadino, che spiega le modalità di accesso e di gestione dei Buoni Vacanze.

(Fonte: F.I.Tu.S.)

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • pinterest
  • mail

Autore: comunicazione@ciessevi.org

Progetto promosso da: