| Registrati | Recupera Password

 | 
 | 
 | 
Ricerca
Dalle Regioni
0

Disciplina del Difensore Civico

La Regione Toscana ha approvato la Legge regionale n.19 del 27 aprile 2009 (pubblicata sul BUR n.15 del 6 maggio 2009) “Disciplina del Difensore civico regionale”
Di interesse per il volontariato e il terzo settore l’articolo 15. 

Articolo  15 – Gli organismi di tutela delle aziende sanitarie

1. In ambito sanitario e socio-sanitario la tutela non giurisdizionale dei diritti è garantita dagli organismi di tutela interna alle aziende sanitarie e, nelle forme previste dalla presente legge, dal Difensore civico. La disciplina relativa è dettata con apposito regolamento della Giunta regionale che prevede anche adeguate forme di partecipazione delle associazioni di volontariato e tutela dei diritti del malato. La tutela non giurisdizionale dei diritti di cui al presente articolo si applica anche agli organismi sanitari a partecipazione pubblica operanti sul territorio regionale e agli organismi sanitari accreditati.

2. Il Difensore civico ha facoltà di chiedere chiarimenti anche a strutture private, indicando le violazioni eventualmente riscontrate agli organi competenti per il rilascio dell’autorizzazione sanitaria e agli ordini ed ai collegi professionali di settore.

3. Il Difensore civico informa gli interessati di tutte le forme di tutela attivabili.

Share:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • pinterest
  • mail

Autore: Admin

Progetto promosso da: